Traslochi a Padova: come scegliere una soluzione sicura e conveniente.

​Padova è da sempre una città caratterizzata da forte ricambio nelle locazioni: la presenza sul territorio di un ingente mole di studenti fuori sede e di lavoratori “non autoctoni” rende il trasloco un'evenienza assai frequente.

I traslochi a Padova possono però risultare un'operazione stressante e faticosa: per evitare brutte sorprese è dunque consigliabile rivolgersi ad una ditta traslochi affidabile.

traslochi padova

 

Trasloco: quanto costa e come organizzarlo

Stabilire il prezzo di un trasloco è un'operazione complessa: i costi da sostenere per poter traslocare dipendono infatti da un insieme di fattori quali la quantità e la tipologia del mobilio da trasportare, la difficoltà di montaggio e smontaggio, il tempo stimato di lavoro ed eventuale stoccaggio oltre alla distanza tra luogo di origine e luogo di destinazione.
Prima di prendere qualsiasi decisione è dunque necessario valutare queste variabili così da poter scegliere la soluzione più adeguata al nostro budget.

Ditta traslochi: come scegliere la giusta soluzione

Quello dei traslochi è un settore caratterizzato da un'offerta ampia e differenziata ed è importante capire come scegliere la ditta traslochi più adatta alle nostre esigenze. 
 
A Padova sono attive decine di piccole imprese che si occupano di traslochi sul territorio comunale o provinciale: si tratta per lo più di padroncini che mettono a disposizione della clientela mezzi capienti (furgoni o camion) e facchini che si occupano di smontare, caricare, trasportare e scaricare la mobilia nel raggio di pochi chilometri.

Per quanto riguarda i traslochi “extraurbani” esistono invece aziende specializzate, nazionali ed internazionali, che si occupano dei traslochi su ampio raggio: normalmente tali aziende, oltre al supporto logistico, forniscono ai clienti una polizza assicurativa a tutela della mobilia trasportata ed un servizio di tracking per seguire passo dopo passo il tragitto dei propri beni.

Sgomberi Padova: regolamenti e limitazioni

Anche in caso di trasloco i residenti del centro storico patavino e di altre zone sottoposte alla misura della ZTL devono attenersi ai regolamenti comunali: in caso di trasloco per accedere temporaneamente nella zona a traffico limitato deve essere chiesto un apposito contrassegno temporaneo.
Il contrassegno temporaneo consente il transito e la sosta operativa secondo le prescrizioni riportate sul contrassegno stesso: sarà dunque l'ente comunale a stabilire tempi e modalità dello sgombero.
In caso di sgomberi a Padova è bene sapere che alcune delle imprese iscritte all'albo degli autotrasportatori che operano nel ramo dei traslochi sono in possesso del permesso Osap che consente l'accesso senza limitazioni anche in zone normalmente non transitabili.
Nel caso l'abitazione da cui si trasloca sia ubicata su un piano rialzato potrebbe essere necessario l'utilizzo di una gru: anche tale accorgimento deve essere autorizzato dall'ufficio municipale preposto.
Rivolgersi ad un'azienda specializzata può dunque evitare a chi commissiona il trasloco una lunga trafila burocratica.
In caso il committente risieda in uno stabile con più unità abitative è bene comunicare per iscritto all'amministratore di condominio la data del trasloco con almeno 30 giorni di anticipo, così che tutti i residenti possano essere allertati per tempo.

Ditte traslochi: quali evitare

In caso di trasloco alcune persone, al fine di risparmiare, si rivolgono a ditte traslochi non iscritte all’albo degli auto-trasportatori: fare ciò è molto rischioso poiché il trasferimento dei mobili non viene in alcun modo coperto da assicurazione e vi è il rischio che le forze dell'ordine intervengano con sanzioni e sequestri.
Ricordiamoci che un trasloco deve sempre essere effettuato in piena sicurezza e che, in caso di criticità, i costi potrebbero lievitare: il nostro consiglio è quindi quello di valutare solamente i preventivi  proposti da ditte traslochi solide ed affidabili.
Per confrontare più preventivi la soluzione migliore è quella di affidarsi a un sito di traslochi in abbinamento come Cargopooling.it a cui sono iscritte decine di ditte di traslochi, tutte iscritte all’albo perché verificate direttamente In questo modo, oltre a ricevere preventivi da tante aziende diverse compilando una sola richiesta, potete anche verificare la possibilità che il vostro trasloco a Padova sia abbinato a quello di un altro cliente, con un enorme risparmio, fino al 50%.

Trasporti internazionali Padova: quanto costa traslocare all'estero?

Per quanto riguarda i trasporti internazionali Padova si trova in una posizione geografica non facilissima.
I traslochi internazionali possono infatti avvenire via gomma o via mare: nel caso il trasloco avvenga su territorio europeo verrà effettuato tramite l'utilizzo di tir o treni. In questo caso l'esatto calcolo dei costi può già essere ottenuto in fase di preventivo.
Discorso ben differente va fatto per i trasporti internazionali via mare: in questo caso sarà necessario che la ditta incaricata del trasloco raggiunge un porto (normalmente Venezia, Genova o Livorno) e che carichi tutta la mobilia su un container
I prezzi dei container hanno delle oscillazioni fortissime che possono cambiare da una settimana all’altra in modo considerevole. 
Lo spazio di un container è computato in genere in cubatura e le ditte traslochi sanno come impacchettare al meglio la merce da trasportare i modo da utilizzare nella maniera ottimale la cubatura disponibile. Le dimensioni della cubatura sono computate in piedi: ve ne sono da 20 o da 40 piedi. 

Gli elementi che influiscono sul costo del container sono i seguenti: 
 

  • dimensione del container
  • data del trasporto
  • eventuale stoccaggio
  • distanza dal porto

Programmare per tempo il proprio trasloco internazionale è sempre consigliabile: in tal modo la ditta di traslochi avrà l’opportunità di unire 2 traslochi verso la stessa destinazione ed ottenere un prezzo più basso. 

Potrebbe interessarti scoprire quanto costa un trasloco.